Treni da Torino a Bologna e viceversa

Approfitta delle incredibili offerte di Italotreno per i biglietti del treno Torino-Bologna e Bologna-Torino!

TORINO-BOLOGNA

PREZZO BIGLIETTO TRENO TORINO - BOLOGNA

Tratte a partire da

Bologna - Torino

31,9 €
ACQUISTA SUBITO
Tratte a partire da

Torino - Bologna

31,9 €
ACQUISTA SUBITO

Nessuna soluzione trovata

Nessuna soluzione trovata

Le migliori offerte Italo Torino - Bologna

smart_worker_682x250_v2

Novità: Carnet Smart Worker Italo,
più del -55% di sconto!

Scopri i nuovi Carnet Smart Worker, dedicati a chi lavora tra casa e ufficio

SCOPRI DI PIÙ
italo-famiglia_682x250

Con Italo Famiglia
i bambini viaggiano gratis!

Scopri tutta la convenienza dell'offerta.

SCOPRI DI PIÙ
ar-giornata-new-2020-682x250

Andata e ritorno
in giornata

Parti e torni lo stesso giorno, potresti avere oltre il 50% di sconto!

SCOPRI DI PIÙ

Fatti ispirare e parti con italo
Mini Guida, cosa visitare a Torino e a Bologna

Viaggiare a Torino
Viaggiare a Bari
TORINO_20190702
Viaggiare a Torino

Italo Treno ti porta a conoscere Torino, capitale sabauda e culla del Risorgimento: un viaggio fra arte, cultura e innovazione in una delle città che ha dato vita a numerosi esempi di Made in Italy, famosi in tutto il mondo.
Celebrata internazionalmente come una delle città con una delle posizioni naturali più belle del mondo, Torino si trova in pianura ed è delimitata dalle acque del Po, del Sanzone, dello Stura di Lanzo e della Dora Riparia, che lambisce le vie vicine al centro storico. Per questo motivo è anche chiamata la città dei quattro fiumi. La vicinanza delle Alpi arricchisce il suo scenario naturale, soprattutto in inverno, quando è possibile ammirarne le punte innevate.
Altro nome che definisce Torino e ne descrive fedelmente l'essenza è quello di città Art Nouveau, grazie alla presenza dei suoi caffé storici, nati nel periodo della Bella Epoque: c'è chi dice che anche per questo motivo sia paragonabile a una piccola Parigi italiana, per la sua aria apparentemente austera ma dietro cui si nasconde una vivace vita sociale e culturale.
Il monumento che senza dubbio identifica Torino e ne caratterizza lo skyline è la Mole Antonelliana, il monumento del 1863 dedicato all'allora Re d'Italia Vittorio Emanuele II e che ora ospita il Museo Nazionale del Cinema, il principale in Europa. Altro primato di Torino è quello di offrire ai suoi visitatori un salto nel passato grazie al Museo Egiziano, secondo al mondo dopo quello del Cairo.
Per conoscere il centro pulsante di Torino, recati in Piazza Castello: la riconoscerai perché attorniata su tre lati dagli antichi portici. Qui si trovano alcuni degli edifici più rappresentativi della città, come il Palazzo Reale, il Teatro Regio o il Palazzo del Governo. Il nome della piazza prende il nome da Palazzo Madama, che era l'antico Castello della città. Da Piazza Castello si aprono le quattro arterie della città, via Garibaldi, via Pietro Micca, via Roma e via Po.
Uno dei motivi che ha reso famosa Torino, convertendola anche in una meta di pellegrinaggio, è la presenza della Sacra Sindone custodita nel Duomo della città, dedicato al patrono di Torino, San Giovanni Battista. Potrai ammirare la Sindone situata sotto la tribuna reale del Duomo e vederla dentro la sua teca a tenuta stagna.
Per allontanarti invece dal centro città e apprezzare un'attrazione molto amata dai torinesi, puoi arrivare al Parco fluviale del Valentino, che risale all'800. Nel cuore del parco sorge uno degli edifici torinesi che può fregiarsi del titolo di Patrimonio Unesco insieme ad altre residenze dell'epoca sabauda, il Castello del Valentino. Fu Maria Cristina di Francia a scegliere questo palazzo come sua residenza favorita; oggi è sede della facoltà di architettura. Altra curiosità del parco è il Borgo Medioevale, costruito nel 1884, che riproduce un villaggio medioevale del '400. E parlando di residenze reali, non perdere la meravigliosa Reggia di Venaria, riaperta solo nel 2007 e parte anch'essa del Patrimonio Unesco.
Anche i più golosi troveranno a Torino una meta deliziosa per soddisfare la curiosità gastronomica: inizia con un primo piatto a base di agnolotti di carne conditi con brasato oppure con i tajarin (una pasta fresca lunga) conditi con tartufo bianco. Passa poi al secondo con il brasato al vino Barolo o con la famosa bagna caôda la salsa di acciughe, aglio e olio...consigliata solo se non hai impegni galanti dopo pranzo! Per quanto riguarda i dolci, Torino è la mecca: amaretti, torta alle nocciole e il cioccolato Gianduja sono alcuni dei più famosi marchi di fabbrica della pasticceria torinese. Accompagna il tutto con un Barolo, un moscato oppure un vermouth.
Prendi al volo l'occasione di rilassarti in piazza Castello e sorseggiare un bicerín, la famosa bevanda tradizionale piemontese a base di caffé, cioccolato e crema di latte: acquista ora il tuo biglietto Italo per Torino!

BIGLIETTI BARI - TORINO
bari_994x450
Viaggiare a Bari

Bari, perla del sud affacciata sul Mar Adriatico e antica città portuale che si estende su ben 42 km di costa. Sulla scorta dei reperti emersi nel corso degli scavi archeologici nei pressi della chiesa di San Pietro, zona Bari Vecchia, la maggior parte degli studiosi fissa le origini della città si fanno risalire all’età del bronzo, ad opera del popolo dei Paucezi, mentre altri ipotizzano che Bari (Barion in greco e successivamente Barium in latino) sia stata colonizzata dai cretesi.
Bari mostra, nell’architettura e nel folklore, i segni profondi della sua lunga storia e offre ai visitatori tutto il suo ricco retaggio artistico, culturale ed enogastronomico. La visita della città inizia dal lungomare, proteso sulle acque cristalline pugliesi, per poi virare verso il cuore antico della città: Bari Vecchia. Qui troviamo la Basilica di San Nicola, in cui sono conservate le reliquie del santo. Realizzata nel 1089 per ospitare le spoglie di San Nicola, è uno dei pochi luoghi nel nostro paese in cui si celebrano sia i riti cattolici che ortodossi. Uscendo dalla basilica, ci si addentra fra i vicoli di Bari Vecchia, che racchiude la parte medioevale della città, dominata dal Castello Normanno Svevo.
Sempre in questa zona, si trovano altri due fra gli edifici principali della città: la Cattedrale di San Sabino e il Fortino di Sant’Antonio Abbate, edificato nel XIV secolo per difendere la città.
Bari custodisce gelosamente le sue bellezze anche lontano dalla luce del sole, pertanto per viverle appieno vi consigliamo un tour completo dei suoi sotterranei, il quale vi consentirà di attraversare tutte le fasi evolutive dell’impianto urbano, partendo dall’età del bronzo, passando per l’epoca romana e giungendo infine all’epoca di massimo splendore, quella che vide la città diventare capitale dell’Impero Bizantino d’Occidente.
Per chi vorrà esplorare i dintorni, inoltre, non c’è che l’imbarazzo della scelta: Polignano a Mare, i Trulli di Alberobello, le Grotte di Castellana, Trani e la Foresta Mercadante sono solo alcuni tra i luoghi visitabili vicino a Bari.
Naturalmente, una visita a Bari non può dirsi completa se non viene coronata da una degustazione delle bontà tipiche locali. Fra i piatti irrinunciabili troviamo le orecchiette alle cime di rapa, l’immancabile riso, patate e cozze e tutti i gustosi piatti a base di pesce freschissimo crudo. Ma Bari gode anche di notevole fama per lo street food, pertanto non potete esimervi dall’assaggiare anche la classica focaccia con i pomodorini, i panzerotti e le sgagliozze, irresistibili fettine di polenta fritte. Cosa aspetti? Sali a bordo e preparati per il tuo viaggio alla scoperta di Bari.
Italo ti consente di raggiungere Bari con l’Alta Velocità grazie alla nuova tratta diretta Torino-Bari. Offriamo collegamenti da Foggia, Barletta, Caserta, Benevento, Roma, Firenze, Bologna, Milano, Reggio Emilia e Torino. Scopri tutte le offerte Italo e acquista il tuo biglietto.

BIGLIETTI TORINO - BARI

Guarda anche

circle

Attendere Prego...