Treni da Firenze a Bolzano e viceversa

Approfitta delle incredibili offerte di Italotreno per i biglietti del treno Firenze-Bolzano e Bolzano-Firenze!

FIRENZE-BOLZANO

PREZZO BIGLIETTO TRENO FIRENZE - BOLZANO

Tratte a partire da
Tratte a partire da

Bolzano - Firenze

39,9 €
ACQUISTA SUBITO

Nessuna soluzione trovata

Nessuna soluzione trovata

Le migliori offerte Italo Firenze - Bolzano

ar-giornata-new-2020-682x250

Andata e ritorno
in giornata

Parti e torni lo stesso giorno, potresti avere oltre il 50% di sconto!

SCOPRI DI PIÙ
italo-famiglia_682x250

Con Italo Famiglia
i bambini viaggiano gratis!

Scopri tutta la convenienza dell'offerta.

SCOPRI DI PIÙ
HERO_ITALOX4_682x250_v3

Viaggia vicino con Italo x 2 e
Italo x 4

Acquista il biglietto insieme ai tuoi cari e viaggia con posti vicini.

SCOPRI DI PIÙ

Fatti ispirare e parti con italo
Mini Guida, cosa visitare a Firenze e a Bolzano

Viaggiare a Firenze
Viaggiare a Bolzano
FIRENZE_20190702
Viaggiare a Firenze

Parlare di città d'arte assume il suo pieno significato solo quando si visita Firenze, un'opera d'arte da scoprire grazie a Italo treno, che ti porterà direttamente nella culla del Rinascimento!
Arrivare in treno a Firenze vale da se il viaggio: la stazione di Santa Maria Novella si trova a pochi passi dalla Basilica di Santa Maria Novella, un capolavoro del Rinascimento fiorentino e riconoscibile per la sua facciata in marmo bianco. All'interno potrai ammirare il suo Museo, che si trova nel chiostro della basilica. Con una piacevole passeggiata raggiungerai senza problemi il centro storico, dove il gioiello di Firenze si schiuderà sotto i tuoi occhi. Camminerai fra splendidi palazzi cinquecenteschi come Palazzo Antinori e Palazzo Strozzi, fino a che le strade acciottolate ti porteranno in Piazza del Duomo, di fronte alla Cattedrale di Santa Maria del Fiore e al Campanile di Giotto. Sei arrivato nel luogo più iconico della città, ammira la cupola rossa di Filippo Brunelleschi del 1436 e la facciata in marmo bianco, rosa e verde del campanile. Dalla sua cima potrai ammirare un impareggiabile vista della città e delle colline circostanti. Di fronte al Duomo, riserva parte della tua ammirazione per il Battistero di San Giovanni in stile romanico.
Altro centro nevralgico della città è la poco distante Piazza della Repubblica, dominata dalla Colonna dell'Abbondanza. Questa piazza è da sempre adibita al commercio e ospitava il Mercato Vecchio. Continuando la tua camminata, segui via dei Calzaiuoli verso Piazza della Signoria, centro della vita sociale di Firenze dove invece è l'arte a farla da padrone. La piazza è infatti dominata dal trecentesco Palazzo Vecchio, oggi sede del Comune, e dalla Loggia dei Lanzi, una galleria d'arte a cielo aperto che ospita sculture rinascimentali del Giambologna, Benvenuto Cellini e Agnolo Gaddi. La Fontana di Nettuno e la copia del David di Michelangelo completano il quadro delle attrazioni più importanti di questa piazza. Proseguendo lungo il Piazzale degli Uffizi, adiacente a Piazza della Signoria arriverai alla Galleria degli Uffizi, la rinomata collezione di arte rinascimentale che ha contribuito a rendere l'Italia famosa nel mondo.
Se non hai tempo per ammirare questo incanto - che richiede diverse ore di tempo per essere apprezzato - ancora pochi passi e ti troverai sul Lung'Arno. Da qui potrai già scorgere un altro passaggio immancabile di un viaggio a Firenze, il Ponte Vecchio, costellato di botteghe e laboratori orafi. Una volta attraversato il ponte avrai fatto ingresso nel cosiddetto Oltrarno e potrai finalmente riposarti immergendoti nel cuore verde del Giardino di Boboli, a pochi passi da un altro importante palazzo fiorentino, Palazzo Pitti. Se invece preferisci continuare la perlustrazione, non esitare a perderti fra le stradine del vivace quartiere Santo Spirito, dove troverai numerose botteghe artigiane e negozietti in cui sbizzarrire la tua voglia di shopping.
Altro buon motivo per godere di una gita a Firenze è la sua gastronomia. Il centro di Firenze è popolato di osterie e ristoranti di ogni tipo, non avrai nessuna difficoltà a trovare un posto in cui rifocillarti dopo tanto camminare.
Se sei amante della carne, di sicuro non puoi farti mancare l'eroina della cucina fiorentina, la bistecca. Come riconoscere quella vera? Deve essere alta, appena cotta sulla piastra e dal peso medio di 2 kg! Nemmeno i vegetariani rimarranno a bocca asciutta, visto che un altro piatto fondamentale della cucina toscana è la ribollita, la minestra di verdure e pane (rigorosamente fiorentino, cioè senza sale).
La ricchezza artistica e culturale di Firenze è talmente ampia che è impossibile accontentarsi di un solo giorno per visitarla: con Italo treno è così facile raggiungerla che siamo sicuri ripeterai l'esperienza!

BIGLIETTI BOLZANO - FIRENZE
BOLZANO_20190702
Viaggiare a Bolzano

Punto d'incontro tra il Mediterraneo e l'Europa centrale, Bolzano è stata da sempre crocevia di importanti traffici commerciali e scambi culturali. Posta al centro del meraviglioso scenario delle Dolomiti, in una conca naturale circondata da vigneti, è un gioiello d'arte e di storia, ma anche un'importante "città del vino", nota soprattutto per il Lagrein e il Santa Maddalena.
Una visita alla città non può che partire dal suo splendido centro storico, tipicamente medioevale. Qui si trova Piazza Walther, intitolata al poeta tedesco Walther von der Vogelweide, con i suoi eleganti caffè e il Duomo, una perla romanica e gotica caratterizzata dal tetto policromo in tegole smaltate. A poca distanza è possibile visitare la Chiesa dei Domenicani, con la cappella di San Giovanni impreziosita da affreschi di scuola giottesca.
La chiesa e il convento dei Francescani, risalenti al XIII secolo, custodiscono un chiostro su colonnine e un altare ligneo con la natività scolpita da Hans Klocker. Meritano una visita anche le vie Argentieri e dei Bottai, laPiazza delle Erbe con il suo vivace mercato della frutta e Via dei Portici, anticamente cuore dell'antico borgo mercantile e oggi via centrale dello shopping.
Rimanendo in centro è interessante il Museo Archeologico, che ospita una mummia del Neolitico universalmente nota come Ötzi, l'uomo del Similaun. Facendo invece una piacevole passeggiata per il verdeggiante Lungotalvera si raggiunge Castel Roncolo, il "maniero illustrato" edificato nel 1237, con i suoi splendidi affreschi che narrano scene di vita cortese, episodi di caccia, tornei cavallereschi, oltre alle vicende di Re Artù e di Tristano e Isotta.
Bolzano, ricca di eventi tutto l'anno, si anima in particolare nel periodo natalizio, quando in piazza Walther e nelle vie limitrofe vengono allestiti i celebri mercatini (molto simili a quelli di Trento ) che attirano, da tutto il mondo, visitatori desiderosi di acquistare oggetti di artigianato e prodotti gastronomici.
A proposito di cibo, cosa mangiare in città? La cucina locale è fatta di materie prime semplici ma saporite, tra cui insaccati, carni e formaggi. Imperdibili i celebri canederli in brodo, gli spatzle di spinaci con la panna e lo stinco affumicato con contorno di patate e crauti. Il tutto, ovviamente, innaffiato dagli eccellenti vini già citati o da una buona birra artigianale. Per finire in dolcezza, immancabile una fetta di strudel.
Ti stai chiedendo come raggiungere Bolzano, per immergerti nelle sue bellezze (e assaggiare queste delizie)? Italo ti permette di arrivare in città rapidamente e in tutta comodità, grazie alle nuove tratte che portano nelle migliori località del trentino, tra cui appunto Bolzano, Rovereto e Trento.

Cosa aspetti? Acquista subito il tuo biglietto Italo per Bolzano!

BIGLIETTI FIRENZE - BOLZANO

Guarda anche

circle

Attendere Prego...